proliferazione-giocatori

Ma cosa cambia con le nuove regole?

È uno dei passatempi preferiti dagli italiani, croce e delizia di decine di migliaia di persone. I casinò online non AAMS  e da bar rappresentano infatti un settore ancora oggi in sviluppo. Grazie alla miriade di possibilità offerte dal gioco virtuale, infatti, l’intera filiera è stata salvata da una potenziale crisi con effetti devastanti. La chiusura da lockdown, infatti, ha colpito anche il settore del gambling e messo a rischio centinaia di migliaia di posti di lavoro nel globo.

200 Giri GRATIS + 100% fino a
200
sul primo deposito
Voto Top Bonus Italia 100%
50% fino a
600
sul primo deposito
Voto Top Bonus Italia 100%
100% fino a
800
sul primo deposito
Voto Top Bonus Italia 100%
100% fino a
100
sul primo deposito
Voto Top Bonus Italia 95%
100% fino a
200
sul primo deposito
Voto Top Bonus Italia 95%
200 Giri GRATIS + 100% fino a
200
sul primo deposito
Voto Top Bonus Italia 92%

Ad oggi, i numeri del gioco d’azzardo nella sua versione online sono da record. Giochi virtuali, slot machine online, casino online stanno entrando sempre più nel quotidiano dei consumatori. L’altra faccia della medaglia è la possibilità che aumentino i casi di dipendenza dal gioco d’azzardo.

Gli studi infatti dimostrano come la chiusura forzata degli scorsi mesi e l’accessibilità senza limiti dei casino online e delle slot machine sul web aumentino il rischio di dipendenza. È per questo che i vertici della politica europea si sono mossi per regolamentare il gioco d’azzardo.

L’intervento più importante preso, in quest’ambito, è una consultazione su come modificare il design delle slot machine e dei giochi in generale. Spesso, infatti, luci, colori e suoni possono indurre nel consumatore uno stato di assuefazione. Ecco, nuovi design permetteranno di tutelare la salute del giocatore senza privarlo dello spirito ludico del gioco.

I numeri, dicevamo, sono incoraggianti, almeno per quanto riguarda il settore online. Non si sa quali saranno gli effetti sul gioco d’azzardo tradizionale, da sala e da bar. Avrà effetti di riflesso positivo o condurrà ad una nuova frontiera di esclusività sul web? Intanto, dicevamo, i numeri. Se si guarda all’intero comparto delle scommesse e del gioco d’azzardo, si arriva ad una spesa complessiva in Italia di 20 miliardi di euro l’anno (dato del 2019).

I casino virtuali e le poker rooms online hanno accumulato da soli una spesa di 1 miliardo in un anno. È il report di AGIMEG, pubblicato a marzo 2020, a dimostrare lo stato di salute di cui gode l’intera filiera del gioco online.

Il futuro è roseo: le stime degli esperti parlano di una crescita esponenziale nei prossimi 4 anni.

Entro il 2024, infatti, il valore complessivo del settore del gambling sfiorerà i 90 miliardi di euro, con una crescita annua del 10%. Sale da gioco virtuali, poker rooms, bingo online e lotterie saranno le protagoniste di questa espansione. Oltre, ovviamente, alla sempre più facile accessibilità a smartphone e internet.

Per evitare che il mercato venga inondato da gioco illegale o da rischi per la salute del consumatore, tutti i Paesi europei hanno iniziato a regolamentare fortemente l’intero comparto. La necessità era quella di trovare regolamentazioni che non fossero obsolete e che seguissero il passo con l’avanzare tecnologico dei giochi. L’Italia ha agito ancor più severamente, vietando già dal 2019 tutte le pubblicità riguardo il gioco d’azzardo.

La Spagna ha proibito le comunicazioni commerciali durante il lockdown e emanerà un decreto con grosse restrizioni pubblicitarie. Il Regno Unito stabilità il divieto di sponsorizzazione sulle maglie delle squadre sportive. L’effetto principale, senza pubblicità, sarà l’introduzione di nuovi metodi per la fidelizzazione del cliente. E non dimentichiamo delle tante novità offerte dagli operatori di scommesse non AAMS.

1Bet Bookmaker

100% fino a 500€ sul Primo Deposito e Offerte Settimanali

Librabet Bookmaker Scommesse

100% fino a 500€ sul primo deposito e 200 Giri Gratis